Brasile Fazenda Capim Branco

LUGLIO-8
LUGLIO-9

Il caffè della fazenda Capim Branco di Ismael José de Andrade è un caffè certificato dalla Brasile Specialty Coffee Association (BSCA).

I terreni di questa fazenda sono (elemento molto particolare in Brasile) di origine vulcanica e gran parte dell’azienda è coltivata a Yellow Catuaì, una varietà di arabica particolarmente adatta a queste aree

La Fazenda Capim Branco appartiene alla famiglia Andrade dal 1901. Si trova nella parte alta della regione del Cerrado Mineiro nel nord dello stato di Minas Gerais, al confine con lo stato di Bahia.

Regione: Cerrado Mineiro
Fazenda Capim Branco
Piantatore: Ismael José de Andrade
Quota di coltivazione: circa 1100
Varietà: yellow catuaì
Processo di raccolta: handpicking
Processo di lavorazione: naturale

Note organolettiche: in questo caffè troviamo note intense di cacao in polvere e cioccolato al latte, con albicocca candita. L’acidità Malica è molto piacevole, con un espresso che risulta davvero rotondo e bilanciato.

COSA SONO GLI SPECIALTY COFFEE

Il termine “Specialty Coffee” si riferisce a dei chicchi di caffè verde di altissima qualità, tostati in modo da sviluppare al meglio tutto il loro potenziale aromatico da dei tostatori professionisti.

La definizione di “specialty coffee” inizia alle origini del caffè, in piantagione dove si decide di utilizzare una particolare varieta botanica in una particolare zona produttiva del mondo. Per essere considerato Specialty il caffè, durante il raccolto e la lavorazione, deve avere il più alto grado di selezione e cura, per mantenerne la qualità..

Quando si parla di caffè verde specialty, si parla di un caffè che non ha difetti e che possiede in tazza una personalità che lo contraddistingue. Non è soltanto un caffè che non è cattivo, è un caffè decisamente buono.

La tostatura è la fase successiva durante la quale il caffè può essere definito specialty se il tostatore , da ogni caffè riesce a far esprimere al meglio le qualità aromatiche presenti, per consentire al cliente finale di gustare al meglio la propria bevanda. Tirare fuori il meglio da un caffè, il vero carattere di un chicco è una sfida continua per il Tostatore, e soltanto se questo accade il caffè può continuare ad essere definito Specialty.

Questo caffè, tostato a Firenze dalla torrefazione Mokaflor, viene tostato solo su ordinazione, in una macchina tostatrice da un chilo, impacchettato immediatamente dopo il raffreddamento e spedito tre giorni dopo la tostatura, per rispettare il giusto periodo di degasamento. Il caffè mantiene un aroma ideale, se tenuto chiuso, per 40 giorni circa.