Come conservare il caffè?

Una delle domande principali che riceviamo dai nostri clienti e follower è: qual è il modo migliore per conservare il caffè tostato?

Cominciamo con il concetto semplice e di base che il caffè è un prodotto della natura. Pertanto, il suo ciclo di vita non è infinito e come per qualsiasi altro prodotto alimentare: prima lo consumiamo, meglio è!

Quando parliamo di conservazione, possiamo innanzitutto affermare cosa NON piace al caffè: aria, umidità, calore e luce. Inoltre, una differenza molto importante da prendere in considerazione è tra: caffè in grani e caffè macinato!

Come conservare il caffè?
Come conservare il caffè tostato?

Quanto dura il caffè aperto?

Purtroppo, dopo i primi 30 minuti dopo la macinazione del caffè, quest’ultimo perde già il 50% del suo aroma. Per questo motivo di solito consigliamo di acquistare il caffè in grani e di utilizzare un macinacaffè manuale (per uso domestico) oppure uno on-demand (per consumi maggiori e l’utilizzo di macchine da caffè professionali).

Uno dei motivi principali per cui l’aroma si perde dopo la macinatura e il caffè inizia a deteriorarsi più rapidamente è molto semplice: quando si macina il caffè, più superficie di materia viene esposta a C02 e quindi si ossigena più rapidamente. Mantenere il caffè in grani interi mantiene quindi l’aroma più a lungo in quanto i chicchi stessi sono il miglior contenitore naturale per proteggere la qualità. Il caffè in grani ha una data di scadenza che varia dai 18 ai 24 mesi.

Il caffè macinato di solito rimane fresco da circa 5 giorni fino a 2 settimane dopo l’apertura della confezione. La differenza in qualità e preservazione dell’aroma viene fatta dall’imballaggio e dalla conservazione. Come abbiamo detto prima, al caffè non piacciono aria, umidità, calore e luce.

Il mito di tenere il caffè in frigo

Un mito che dobbiamo sicuramente sfatare è: il caffè NON deve essere conservato in frigorifero. Il motivo è abbastanza semplice: dal momento che al caffè non piace l’umidità, inserendo e rimuovendo il caffè dal frigorifero, si verifica un effetto di condensa (pensa a quelle gocce d’acqua che si formano sul cibo o sul nei contenitori quando li rimuovi dal frigorifero!) e il caffè avrà quindi un aroma e un gusto completamente diversi. La stessa cosa vale per il congelatore.

 

Come conservare il caffè?
Il caffè non deve assolutamente essere conservato in frigorifero!

Perché i sacchetti di caffè hanno una valvola?

Come abbiamo detto prima, da un lato al caffè non piace l’aria. Dall’altro, l’anidride carbonica che fuoriesce dai chicchi di caffè dopo la loro tostatura deve trovare una via d’uscita dal sacchetto (altrimenti molto probabilmente quest’ultimo si gonfierebbe e forse addirittura rischierebbe di scoppiare), ma l’aria non deve comunque entrare altrimenti il caffè si ossiderebbe. Ecco perché la valvola è uno degli elementi più importanti nell’imballaggio del caffè!

Ciò che a volte può accadere durante il trasporto è che, data la pressione dell’aria a diverse altitudini, l’intero biossido di carbonio / aria viene rilasciato dalla busta del caffè dandogli una sorta di “effetto sottovuoto”.

È importante sapere che questo effetto NON ha alcun impatto sulla qualità del caffè. Anzi, potremmo quasi dire che preserva il caffè ancora di più poiché, a questo punto, l’aria non può assolutamente entrare all’interno del sacchetto.

Come conservare il caffè?
Valvola per l’aria su sacchetto Mokaflor

Qual è quindi il migliore modo per conservare il caffè?

Ecco un riepilogo delle cose da fare e da non fare che raccomandiamo quando si conserva il caffè:

SI

  • Conservare in luogo fresco e asciutto ad una temperatura compresa tra 15 ° e 25 ° C con un’umidità del ˃50%
  • Scegli un caffè confezionato in materiali che mantengano la luce lontana e che abbiano una valvola
  • Al momento dell’acquisto, prova a scegliere chicchi interi anzichè caffè macinato e usa un macinacaffè manuale o on-demand
    Usa barattoli di metallo che non fanno entrare luce e umidità (scopri il nostro barattolo di metallo 100% Arabica in edizione limitata)

NO

  • Utilizzare un contenitore di vetro o trasparente
  • Conservare il caffè nel frigorifero o nel congelatore
  • Tenere la confezione del caffè aperta per troppo tempo
Torna su